Rassegna Stampa Quotidiani
Libero Quotidiano
**Consulta: Fontana a capigruppo, 'da settembre convocazioni settimanali per elezione giudice**
10 minuti fa | Gio 25 Lug 2024 13:36

Roma, 25 lug (Adnkronos) - Il presidente della Camera Lorenzo Fontana ha annunciato durante la Conferenza dei capigruppo di Montecitorio l'intenzione di procedere a convocazioni settimanali del Parlamento in seduta comune e a votazioni continuative per l'elezione del giudice della Corte costituzionale di competenza Parlamentare.

**Rai: ipotesi voto Parlamento su Cda la prossima settimana**
14 minuti fa | Gio 25 Lug 2024 13:32

Roma, 25 lug (Adnkronos) - Nel corso della riunione della Conferenza dei capigruppo della Camera, si apprende, è emersa l'ipotesi di procedere la prossima settimana al voto sul Cda della Rai previa interlocuzione con il Senato.

Alamar Biosciences Achieves ISO 13485 Certification, Demonstrating its Commitment to Quality and Safety
17 minuti fa | Gio 25 Lug 2024 13:29

FREMONT, Calif., July 25, 2024 /PRNewswire/ -- Alamar Biosciences, a company powering precision proteomics to enable the earliest detection of disease, today announces that it has successfully achieved ISO 13485:2016 certification. This internationally recognized standard for quality management systems is specific to the medical devices industry and signifies Alamar Biosciences' dedication to providing the highest quality products and services to its customers. The ISO 13485:2016 certification is a critical milestone for Alamar Biosciences, reflecting the company's rigorous quality control processes and adherence to the stringent regulatory requirements necessary for the design, development, and manufacture of medical devices. This achievement underscores Alamar Biosciences' commitment to excellence, safety, and continuous improvement. "We are proud to have achieved ISO 13485:2016 certification at such an early point in our company's history," said Yuling Luo, Ph.D., Chairman, Founder and CEO of Alamar "This certification is a testament to the hard work and dedication of our entire team. It demonstrates our commitment to maintaining the highest standards of quality and safety in our products, ensuring that we meet the needs of our customers and the regulatory requirements of the medical device industry." The certification process involved a thorough evaluation of Alamar Biosciences' quality management system, including detailed assessments of its policies, procedures, and practices. The successful certification confirms that Alamar Biosciences operates in compliance with the ISO 13485 standard, providing a strong foundation for its ongoing growth and innovation in the biotechnology field. Alamar Biosciences is dedicated to advancing the field of proteomics through innovative research and development. The company recently commercialized the ARGO™ HT System and NULISA™ assays for fully automated and highly sensitivity detection of protein biomarkers from biofluids. With the ISO 13485:2016 certification, the company is well-positioned to continue its mission of powering precision proteomics to enable the earliest detection of disease. About Alamar Biosciences, Inc. Alamar Biosciences is a privately held life sciences company with a mission to power precision proteomics to enable the earliest detection of disease. The company's proprietary NULISA Platform along with the ARGO HT System work seamlessly with the latest advances in genomics to achieve single digit attomolar detection sensitivity, greatly surpassing the most sensitive protein detection technology on the market today. For more information, please visit alamarbio.com. Logo - https://mma.prnewswire.com/media/1810182/Alamar_Logo_WhiteOutline_RGB_4x1_Logo_V1.jpg View original content:https://www.prnewswire.co.uk/news-releases/alamar-biosciences-achieves-iso-13485-certification-demonstrating-its-commitment-to-quality-and-safety-302206649.html

Aeroporti: Gasparri (Fi), 'situazione di vero e proprio collasso a Fiumicino, necessari controlli'
28 minuti fa | Gio 25 Lug 2024 13:18

Roma, 25 lug. (Adnkronos) - “Sono ormai giorni e giorni che Fiumicino è l'epicentro di una catastrofe aeroportuale, che va al di là delle fisiologiche difficoltà estive. Che in questa stagione dell'anno il traffico aereo sia più intenso lo sanno tutti, anche i gestori dell'aeroporto della Capitale avranno un calendario per comprendere il trascorrere delle stagioni. Ci sono stati, nei giorni scorsi, problemi tecnologici a livello planetario, lo sappiamo bene, ma la vicenda, in qualche misura, è stata superata. Invece ci vengono segnalati regolari ritardi di ore ed ore, in arrivo e in partenza dall'aeroporto di Fiumicino". Lo dichiara il presidente dei senatori di Forza Italia, Maurizio Gasparri. "Emerge una situazione di vero e proprio collasso. Forse è tempo di disporre qualche verifica e qualche ispezione nei confronti di quello che è un fondamentale hub aeroportuale per il Paese. Numerose attività produttive stanno subendo danni ed anche i turisti e quanti si muovono per lavoro devono affrontare crescenti difficoltà. Ho presentato una interrogazione al Ministro competente perché disponga i necessari controlli in un settore che, grazie anche alla crescita del turismo, deve essere in grado di affrontare al meglio quella che è una opportunità, maggiore traffico di persone, e non una eventualità imprevista da trasformare in una sorta di avventura senza limiti di durata”, conclude.

Carceri: Verini (Pd), 'istituti esplodono ma governo indifferente'
29 minuti fa | Gio 25 Lug 2024 13:17

Roma, 25 lug. (Adnkronos) - “Questa mattina, mentre vivo era il rumore della rivolta nel carcere di Venezia, mentre era chiaro quello che veniva da tante altre carceri italiani, abbiamo visitato il carcere di Regina Coeli. Ancora una volta abbiamo toccato con mano una situazione esplosiva, contenuta dalla grande professionalità della Direttrice e dal Comandante della Polizia Penitenziaria insieme al personale. E anche, fin qui, dal comportamento responsabile di detenuti esasperati. Ma anche Regina Coeli scoppia. I detenuti, oggi, sono oltre millecento. La capienza è di seicento!". Così in una nota il senatore Walter Verini, segretario Commissione Giustizia e capogruppo Pd in Antimafia. "Mancano oltre centocinquanta agenti di polizia e tante figure professionali, come psicologi, mediatori. Per ospitare i ‘nuovi giunti' vengono allestite brandine negli spazi delle aule dedicate alla formazione. Domenica eravamo stati a Rebibbia a toccare con mano la barbarie dei bambini dietro le sbarre. Suicidi, sovraffollamento, disumanità. Perché il Governo dice NO in Senato a tutti gli emendamenti delle opposizioni che danno risposte significative a tante di queste emergenze? Perché affossa alla Camera la proposta Giachetti sulla liberazione anticipata?". "Perché questo atteggiamento, anche dopo le parole del Presidente Mattarella? Dopo le parole di Garanti locali dei detenuti (quello nazionale non pervenuto), magistrati di sorveglianza, della stessa polizia penitenziaria? Non c'è tempo: svegliatevi, scrollatevi di dosso indifferenza e cinismo pericoloso”.

Targeted Pre-Launch Scientific Outreach Drives 40% Faster Treatment Adoption
40 minuti fa | Gio 25 Lug 2024 13:06

New Veeva Pulse findings show congresses and early-career experts have the strongest influence on patient outcomes BARCELONA, Spain, July 25, 2024 /PRNewswire/ -- Veeva Systems (NYSE: VEEV) today revealed that targeted pre-launch scientific outreach maximizes medical affairs teams' impact on treatment adoption in the latest Veeva Pulse Field Trends Report. The analysis shows biopharmas investing in pre-launch scientific activities and prioritizing congresses gain 40% faster treatment adoption than those that invested less. Early-career experts are also more open to digital engagement and four times more likely to start patients on a new treatment. Healthcare professionals (HCPs) are turning to biopharmas to help distill rapidly evolving scientific evidence around new innovative medicines and complex diseases. By focusing pre-launch activity around clinical guidelines, publications, and congresses with a new group of stakeholders, medical affairs teams can reach key HCPs to improve treatment decisions. "Gone are the days when medical could just focus on the top-tier scientific thought leaders," said Angela Smart, director of global medical excellence and operations at ADVANZ PHARMA. "The range of stakeholders has broadened, and it's imperative to expand our engagement strategies beyond traditional experts." The latest analysis from Veeva Pulse finds that: "As HCPs gain an increasing amount of information to understand complex new medicines across channels, effectively communicating scientific evidence before launch can make all the difference," said Aaron Bean, vice president of Veeva commercial business consulting, Europe. "By investing in different types of scientific outreach and engaging newer experts during this crucial window, medical teams can drive greater impact and faster treatment adoption." Companies can learn more about maximizing launch success and the latest Veeva Pulse findings at Veeva Commercial Summit Europe in Madrid, November 19-21. About the Veeva Pulse Field Trends ReportAnalyzing over 600 million HCP interactions and activities annually from more than 80% of commercial biopharma field teams worldwide, the Veeva Pulse Field Trends Report is the largest industry benchmark of its kind on HCP engagement. The analysis compiles real-time transactional data recorded in Veeva CRM and Veeva data products to deliver a view of engagement activity across life sciences. Indexed by Veeva quarterly, the data will help companies effectively and accurately benchmark performance to set the right, actionable goals for continued growth and impact. Additional InformationTo download a copy of the Veeva Pulse Field Trends Report, visit: veeva.com/eu/FieldTrendsLearn more about Veeva Business Consulting: veeva.com/eu/BusinessConsultingConnect with Veeva on LinkedIn: linkedin.com/company/veeva-systems About Veeva SystemsVeeva is the global leader in cloud software for the life sciences industry. Committed to innovation, product excellence, and customer success, Veeva serves more than 1,000 customers, ranging from the world's largest biopharmaceutical companies to emerging biotechs. As a Public Benefit Corporation, Veeva is committed to balancing the interests of all stakeholders, including customers, employees, shareholders, and the industries it serves. For more information, visit veeva.com/eu. Veeva Forward-looking StatementsThis release contains forward-looking statements regarding Veeva's products and services and the expected results or benefits from use of our products and services. These statements are based on our current expectations. Actual results could differ materially from those provided in this release and we have no obligation to update such statements. There are numerous risks that have the potential to negatively impact our results, including the risks and uncertainties disclosed in our filing on Form 10-Q for the period ended April 30, 2024, which you can find here (a summary of risks which may impact our business can be found on pages 35 and 36), and in our subsequent SEC filings, which you can access at sec.gov. Contact: Meera Lakhani-PatelVeeva Systems+44-790-430-0698meera.lakhani-patel@veeva.com   Photo - https://mma.prnewswire.com/media/2468846/Impact_of_Pre_launch_Graph.jpgPhoto - https://mma.prnewswire.com/media/2468845/Channel_Influence_Graph.jpgLogo - https://mma.prnewswire.com/media/1488285/Veeva_Systems_Logo.jpg View original content:https://www.prnewswire.co.uk/news-releases/targeted-pre-launch-scientific-outreach-drives-40-faster-treatment-adoption-302206538.html

Hollyland aggiunge il monitor video multifunzione Pyro 7, TX e RX alla serie Pyro
41 minuti fa | Gio 25 Lug 2024 13:05

Monitor wireless da 7 pollici a 2,4/5 GHz con salto di frequenza automatico Punti salienti SHENZHEN, Cina, 25 luglio 2024 /PRNewswire/ -- Hollyland è lieta di annunciare il lancio di Pyro 7, un monitor video wireless che combina funzioni di trasmissione e ricezione (TX/RX) con uno schermo da sette pollici in un dispositivo compatto, leggero e robusto. La tecnologia Auto Dual-Band Hopping (ADH) di Pyro 7 resiste alle interferenze e supporta una notevole portata operativa – fino a 400 m. La bassa latenza di soli 60 ms fornisce un monitoraggio video fluido e reattivo per team e creatori di livello professionale. Il dispositivo Pyro 7 fornisce una soluzione completa e compatta di monitoraggio e trasmissione come parte della nuova serie Pyro di Hollyland, che comprende anche Pyro S e Pyro H. L'eccezionale design hardware consente a Pyro 7 di collegare simultaneamente un trasmettitore a quattro ricevitori e i tasti di scelta rapida personalizzabili offrono facilmente la comodità del monitoraggio con doppia videocamera. HollyOS aggiornato di Hollyland offre funzionalità avanzate di analisi delle immagini e consente l'esportazione di file video in blocco tramite scheda SD. Rivoluzionare il  monitoraggio video La nuova serie Pyro Hollyland include una varietà di dispositivi rivoluzionari per la trasmissione e il monitoraggio dei video che rimodelleranno il modo in cui gli utenti catturano i filmati. Un singolo trasmettitore Pyro può inviare video chiari, quasi in tempo reale, a un massimo di quattro ricevitori contemporaneamente, consentendo a tutti i membri dell'équipe di monitorare video in diretta contemporaneamente. Grazie alla tecnologia Hollyland Auto Dual-Band Hopping (ADH), Pyro funziona su entrambe le bande da 2,4 GHz e 5 GHz, generando la frequenza ottimale per iniziare le riprese. La serie Pyro è la soluzione perfetta per il monitoraggio multiutente in scenari di ripresa dinamici, come produzione cinematografica, eventi dal vivo, applicazioni di raccolta elettronica di notizie/produzione elettronica sul campo (ENG/EFP) e altro ancora. Con i prodotti della serie Pyro , è possibile migliorare la collaborazione e la produttività in ogni ripresa. Pyro H, S e 7 sono tutti compatibili tra loro, ma ognuno offre proprie caratteristiche speciali per soddisfare le esigenze dell'utilizzatore. Il trasmettitore Pyro H è dotato di ingresso e uscita loopout HDMI, consentendo di collegare una videocamera per inviare video ad altri ricevitori monitorando la visualizzazione dalla porta loopout su uno schermo esterno. Pyro S è dotato di porte HDMI e SDI adatte per riprese professionali e progetti commerciali più piccoli. Pyro 7 è dotato di un monitor integrato da sette pollici e supporta ingresso, uscita e loopout sia HDMI che SDI. A seconda delle esigenze di ciascun utilizzatore, Pyro 7 offre possibilità illimitate. Consente di scegliere la connessione in base alle proprie esigenze di ripresa e alla propria attrezzatura. Monitorare più telecamere in tempo reale? Ecco una soluzione Pyro 7 si connette senza problemi con Pyro H e Pyro S dopo aver attivato una preimpostazione di raggruppamento. È possibile monitorare diverse visualizzazioni della videocamera su Pyro 7 passando rapidamente dall'una all'altra con pulsanti personalizzabili. Il monitoraggio video con quattro ricevitori non è più un problema perché la tecnologia WifiBroadcast di Pyro 7 consente a un trasmettitore di fornire un segnale stabile a quattro ricevitori contemporaneamente, offrendo maggiore flessibilità e un processo decisionale più rapido quando il team e i clienti necessitano di ulteriore monitoraggio sul set. Per maggiori informazioni visitate il sito ufficiale di Hollyland: https://www.hollyland.com/product/pyro-7?utm_source=pr&utm_medium=media&utm_campaign=pyro7 Prezzi e disponibilità Pyro 7 è previsto per il rilascio il 25 luglio 2024 e sarà disponibile tramite distributori locali, nonché su Amazon. Pyro 7: €609 su Amazon IT https://hollyland.info/3zPrdQIPyro 7 Kit: €1,109 su Amazon IT https://hollyland.info/3LsT9MzPyro Video Transmission & Monitoring Kit: €999 su Amazon IT https://hollyland.info/3S9CUI8 Informazioni su Hollyland TechnologyShenzhen Hollyland Technology Co., Ltd. (Hollyland) offre fin dal 2013 ai clienti di tutto il mondo soluzioni professionali per la trasmissione wireless di dati, audio e video nonché per impianti interfonici wireless. Hollyland serve molti settori – produzione cinematografica, riprese televisive, produzione video, trasmissioni, eventi dal vivo, mostre, mezzi di broadcast, teatri, luoghi di culto e case in affitto. Visitare https://www.hollyland.com/, Hollyland Facebook, Hollyland Instagram.     Foto - https://mma.prnewswire.com/media/2464460/Pyro_7_Key_Features.jpgFoto - https://mma.prnewswire.com/media/2464461/Pyro_Series_Application.jpgLogo - https://mma.prnewswire.com/media/2013148/logo.jpg View original content:https://www.prnewswire.com/news-releases/hollyland-aggiunge-il-monitor-video-multifunzione-pyro-7-tx-e-rx-alla-serie-pyro-302206162.html

Analytic Partners Acquires Magic Numbers to Expand Reach and Talent in Europe
44 minuti fa | Gio 25 Lug 2024 13:02

MIAMI, July 25, 2024 /PRNewswire/ -- Analytic Partners, the leader in Commercial Analytics, announced today that it has closed on an agreement to acquire Magic Numbers, a UK based marketing analytics firm. As part of Analytic Partners, Magic Numbers will be able to further improve its offerings and benefit from Analytic Partners' scale, technology platforms and global presence.   Magic Numbers will remain an independent brand and will continue to build its client base. Magic Numbers will gradually be incorporated into the Analytic Partners network as the two organizations work together in transition. The strategic acquisition of Magic Numbers accelerates Analytic Partners' drive to expand its leadership in Commercial Analytics and to penetrate deeper in the UK and EMEA markets. "Analytic Partners is a pioneer and innovator in moving beyond marketing mix modeling by championing a commercial lens on analytics, and by creating a technology platform to provide decisioning tools for the world's leading brands," said Analytic Partners' President and CEO Nancy Smith. "As a founder myself, I have a great deal of respect for what Dr. Grace Kite has built with Magic Numbers. Adding Magic Numbers to our strong global team of thought leaders and change management agents will achieve meaningful synergies that will increase value for both our customers and our teams." "We're feeling full of optimism for the future that's opening up" said Dr. Grace Kite, Founder of Magic Numbers and training brand Magic Works. "Our new friends at Analytic Partners share our commitment to empowering people to make brilliant commercial and marketing decisions. Together, we'll bring fabulous technology and tools to the UK and be even better partners to our clients' people, wherever they are in the world." Recognized as a leader in The Forrester Wave™: Marketing Measurement and Optimization, Q3 2023 report, Analytic Partners provides marketing measurement and Commercial Analytics to Fortune 500 brands around the globe. The acquisition of Magic Numbers follows Analytic Partners' impressive traction in the last 12 months, which includes opening a Dallas office and recent senior executive hires. About Analytic Partners Analytic Partners is the leader in Commercial Analytics, providing adaptive solutions for deeper business understanding and right-time planning and optimization – for marketing and beyond. We turn data into expertise so our customers can create powerful connections with their customers and achieve commercial success. For more information, visit analyticpartners.com. About Magic Numbers Magic Numbers is a London-based team of data people with people skills. They work with clients large and small to find the numbers that make the biggest impact on business outcomes, and they empower people to use those numbers to make change happen. They also offer practical training under the name Magic Works. Photo - https://mma.prnewswire.com/media/2468645/Analytic_Partners.jpg View original content:https://www.prnewswire.co.uk/news-releases/analytic-partners-acquires-magic-numbers-to-expand-reach-and-talent-in-europe-302206534.html

“This is where I belong”, il Palermo lancia a Manchester l'Away Kit
45 minuti fa | Gio 25 Lug 2024 13:01

“This is where I belong”, il Palermo lancia a Manchester l'Away Kit

Autonomia: De Cristofaro (Avs), 'da Occhiuto ripensamento tardivo'
45 minuti fa | Gio 25 Lug 2024 13:01

Roma, 25 lug. (Adnkronos) - "Lo scambio politico tra Salvini e Meloni, tra Autonomia differenziata e Premierato, è stato una vera sciagura e si iniziano a vedere le prime crepe nella maggioranza di governo. Lo Spacca Italia di Calderoli mette decisamente in difficoltà le Regioni del Sud, tanto che oggi il Presidente della regione Calabria di Forza Italia, Roberto Occhiuto, ne chiede se non proprio uno stop almeno una moratoria. Occhiuto è preoccupato che i cittadini della sua regione, come nelle altre del mezzogiorno, votino in massa al referendum contro l'Autonomia differenziata e allora corre ai ripari e mette le mani avanti. Peccato che Forza Italia, il suo partito, ha votato in entrambi i rami del Parlamento questa sciagurata proposta e Occhiuto poteva parlare prima". Lo afferma il capogruppo dell'Alleanza Verdi e Sinistra Peppe De Cristofaro, presidente del gruppo Misto di palazzo Madama, componente della commissione di Vigilanza Rai. "L'autonomia differenziata accentua le disuguaglianze territoriali e le iniquità nel Paese. Il mezzogiorno già penalizzato da minori risorse e infrastrutture, andrebbe incontro a ulteriori svantaggi di cui non ne ha proprio bisogno. Garantire risorse uguali, stesse opportunità e servizi per tutti su tutto il territorio nazionale è fondamentale. E questo l'Autonomia differenziata non lo fa, anzi. In questi giorni siamo impegnati, insieme a Cgil e Uil, alle altre forze politiche di opposizione e alle associazioni della società civile nella raccolta delle firme contro questa legge che mina l'unità nazionale e aumenta i divari. Se Occhiuto ha dubbi faccia approvare dal Consiglio regionale della Calabria la proposta di referendum contro la legge Calderoli o firmi per il referendum nei tantissimi banchetti in Calabria".

Camera: monopattini, souvenir e nursery, le richieste dei deputati negli odg al Bilancio
53 minuti fa | Gio 25 Lug 2024 12:53

Roma, 25 lug (Adnkronos) - Monopattini, 'nursery', souvenir per i visitatori. A colpi di ordini del giorno al Bilancio interno, la vita reale bussa alle porte dei Palazzi della politica. Con pragmatismo (e anche un pizzico di fantasia) i deputati hanno proposto modifiche e cambiamenti alle regole interne, in gran parte accolti dai Questori della Camera, che sono quelli che 'guidano' la macchina di Montecitorio. Sicuramente la società 'in house' è la novità più grande e discussa per la Camera. La Cd Servizi spa, che da settembre si occuperà di ristorazione, pulizia, facchinaggio e 'supporto esecutivo', ha diviso maggioranza e opposizione (con l'eccezione di Avs), anche sullo stanziamento di 1mln di euro che diventano 14 nel triennio '24-'26. Ma negli ordini del giorno al Bilancio '24 c'è un pò di tutto. La mobilità e la sostenibilità, per esempio, sono tra i temi più trasversali per i deputati. Paolo Emilio Russo (FI) si è visto accogliere il suo Odg in cui chiede di "prevedere l'installazione di stalli per il ricovero di biciclette e monopattini", che sono "totalmente privi di emissioni" e contribuiscono "alla tutela dell'ambiente e a decongestionare il traffico di Roma". Andrea Casu (Pd) ne ha firmato uno molto simile, che in più propone "l'acquisto in convenzione" o "il rimborso" degli abbonamenti Atac per i lavoratori della Camera. (Adnkronos) - Altro tema 'gettonato' è la tutela dell'infanzia. Giorgio Mulè (FI) ripropone la questione della "realizzazione di un asilo nido interno" perchè, più in generale, "supportare le giovani famiglie è necessario per garantirne il benessere e la serenità". Molto schierata su questo fronte si conferma Gilda Sportiello (M5s), celebre per essere diventata la prima deputata ad allattare in aula. Sportiello chiede che sia data facoltà di allattare alla Camera non solo alle deputate ma "anche alle ospiti, alle dipendenti e alle collaboratrici" dei deputati, di "adibire una sala nei palazzi attrezzata per l'allattamento e la cura del bambino" e comunque di "utilizzare il già esistente spazio bimbi di palazzo Theodoli". Non solo, Sportiello chiede anche in un altro Odg l'accesso "ai figli minori degli invitati" alla Camera, dove attualmente è vietato l'ingresso agli under 14. Fabrizio Comba (FdI) vuole "verificare l'identità dei deputati tramite tecnologie biometrica" mentre Maddalena Morgante (FdI) ha previsto nel suo Odg di "destinare parte dei risparmi" della Camera "alle case rifugio per donne e bambini vittime di violenza, alle case famiglia che accolgono i minori e agli ospedali pediatrici". Il rispetto dell'ambiente è un altro argomento forte tra i deputati. Ilaria Fontana (M5s) nel suo Odg chiede di "risolvere i problemi collegati alla sospensione dell'uso delle colonnine di acqua" e "ripristinare il servizio" dei distributori di acqua 'del sindaco' a Montecitorio. Pronta la replica del questore anziano Paolo Trancassini, che ha accolto l'Odg assicurando che "è in corso di progressiva attuazione". (Adnkronos) - "Combattere lo spreco alimentare e permettere un utilizzo del cibo avanzato a fine giornata per scopri caritatevoli", è la preoccupazione del'Odg di Alessandro Caramiello (M5s). Mentre Emma Pavanneli (M5s) chiede di "rafforzare le attività di raccolta differenziata e recupero dei rifiuti". Molto concentrato sulla lotta agli sprechi Filiberto Zaratti (Avs), che nel suo Odg premette: "Permane la discutibile abitudine, in particolare nei locali servizi igienici, di non provvedere allo spegnimenti delle luci". Quindi Zaratti chiede di "valutare l'opportuinita di disattivare gli impianti luce in attesa della installazione degli interruttori a tempo". Stefano Candiani (Lega) ha motivato il suo intervento con la valorizzazione del patrimonio culturale della Camera, così si giustifica la sua richiesta della "possibilità di acquisto di alcuni souvenir in ricordo della visita all'istituzione parlamentare". Infine un nutrito gruppo di deputati del Pd ha presentato un Odg per chiedere l'elaborazione e l'adozione di un Codice etico in modo da "garantire un ambiente di lavoro sicuro e rispettoso" e "tutelare da ogni forma di discriminazione e di violenza di genere".

Zes unica per il Sud, Fitto: "A breve relazione di monitoraggio in Cdm"
53 minuti fa | Gio 25 Lug 2024 12:52

(Agenzia Vista) Roma, 25 luglio 2024 "Rispetto all'attuazione della Zes, nei prossimi giorni predisporrò un'azione di monitoraggio sui numeri delle 8 precedenti zone "che "sarà approvata dal Cdm e poi oggetto di esame in Parlamento". Lo ha detto il ministro per gli Affari Europei, il Sud e le Politiche di Coesione e del Pnrr, Raffaele Fitto, nell'informativa in Aula alla Camera in ordine al credito d'imposta per gli investimenti nella Zes unica per il Sud. "Domani nella cabina di regia - ha proseguito - ci sarà l'approvazione di un piano strategico della Zes frutto di un rapporto positivo con enti locali e parti sociali". Per il ministro occorrerà anche "verificare la fase di attuazione della struttura unica della Zes". Camera Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Siccità: Bonelli, 'Meloni in silenzio di fronte a dramma Sud'
59 minuti fa | Gio 25 Lug 2024 12:47

Roma, 25 lug. (Adnkronos) - "La siccità sta causando un disastro economico, sociale e ambientale senza precedenti e la premier Giorgia Meloni continua nel suo silenzio. In soli due giorni, tra il 21 e il 22 luglio, l'Italia ha registrato 54 eventi meteorologici estremi, tra grandinate anomale, nubifragi, trombe d'aria e raffiche di vento. L'intero Sud è in ginocchio, con vigneti e agrumeti distrutti dalla siccità e allevamenti in grave sofferenza". Così il deputato di Avs e portavoce nazionale di Europa Verde, Angelo Bonelli. "Dall'inizio della legislatura chiediamo alla premier Meloni di adottare politiche climatiche efficaci, in linea con le direttive scientifiche internazionali dell'Onu. La risposta del governo è stata il sabotaggio delle politiche di difesa del clima. Un governo che spende miliardi di euro per il progetto del ponte sullo stretto di Messina, mentre in Sicilia ignora la manutenzione delle dighe e delle infrastrutture idriche esistenti. La mancata esecuzione dei collaudi per le dighe porta alla dispersione di preziosa acqua dolce in mare: una vergogna. Chiediamo al governo di proclamare immediatamente lo stato di emergenza per la siccità e di destinare i fondi necessari per affrontare questa catastrofe. Musumeci ha detto di voler realizzare 500 progetti in 10 anni, ma da presidente di Regione si è fatto bocciare 31 progetti su 31 per il contrasto alla siccità. In una lettera inviata alla UE e all'Ipcc dell'Onu ho segnalato l'inazione del governo italiano e della premier Meloni sul dramma siccità e crisi climatica”, conclude.

Mattarella arriva a Parigi, anche il Presidente della Repubblica alle Olimpiadi
1 ora fa | Gio 25 Lug 2024 12:45

(Agenzia Vista) Parigi, 25 luglio 2024 Il Presidente della Repubblica Mattarella è arrivato a Parigi per seguire la cerimonia di apertura dei Giochi Olimpici del 2024: nella prima parte del suo viaggio incontro con la delegazione olimpica degli atleti italiani. / Quirinale Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Isaac Herzog, l'arrivo del presidente israeliano a Palazzo Chigi
1 ora fa | Gio 25 Lug 2024 12:40

Il Presidente della Repubblica di Israele è arrivato a Palazzo Chigi per incontrare la premier Giorgia Meloni. Al suo arrivo un gruppo di manifestanti pro Palestina presenti nella piazza lo hanno salutato gridando "Free Palestine". Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Raffaele Fitto rivendica: "Credito d'imposta per il Sud un successo"
1 ora fa | Gio 25 Lug 2024 12:35

"Non possiamo parlare di un fallimento" per lo strumento del credito di imposta per il Sud "ma di un gran successo della misura perché ci troviamo di fronte alla presentazione di un numero di domande inimmaginabile dal punto di vista numerico e della quantificazione". A dirlo è stato il ministro per gli Affari europei, il Sud, le Politiche di Coesione e il Pnrr, Raffaele Fitto, nel corso dell'informativa urgente, in Aula alla Camera, in ordine al credito d'imposta per gli investimenti nella Zes unica per il Mezzogiorno. Lo stesso Fitto ha ricordato come il governo abbia stanziato per la misura, per l'anno 2024, "un miliardo e 800 milioni" rispetto ai 617 milioni di euro l'anno assegnati fino al 2020. "Siamo davanti a 16 mila domande: 659 dall'Abruzzo, 583 dalla Basilicata 1.642 dalla Calabria 1.642, 5.863 dalla Campania, 2.699 dalla Puglia, 305 dal Molise, 1.83 dalla Sardegna, e 3.443 dalla Sicilia", ha concluso il ministro. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Ricerca, scoperto l'interruttore del sonno Rem e il primo farmaco mirato
1 ora fa | Gio 25 Lug 2024 12:31

Milano, 25 lug. (Adnkronos Salute) - Novità all'orizzonte contro i disturbi del sonno e alcune malattie neurologiche correlate. Uno studio congiunto delle università di Padova, McGill e Toronto (Canada), pubblicato sul 'Journal of Neuroscience', ha identificato l''interruttore' del sonno Rem - il recettore della melatonina MT1 - e il primo farmaco mirato, in grado di agire selettivamente su questa fase cruciale del riposo, senza alterare il sonno non-Rem. "Significativo è il potenziale clinico della scoperta", sottolineano dall'ateneo padovano, non solo per la comprensione dei meccanismi del sonno e quindi per il trattamento delle sue alterazioni, ma soprattutto per chi soffre di patologie come Parkinson e demenza con corpi di Lewy. Il sonno umano - ricorda UniPd - si compone di una sequenza precisa di fasi non-Rem e Rem, ognuna delle quali svolge funzioni fisiologiche distinte. Il sonno Rem (acronimo che sta per Rapid Eye Movement, il movimento oculare rapido che lo caratterizza), quello in cui si sogna, riveste un ruolo fondamentale nel consolidamento della memoria e nella regolazione delle emozioni. Il sonno non-Rem supporta invece i processi di recupero e riparazione fisica. Le interruzioni di questo ciclo possono compromettere le funzioni cognitive e aumentare la vulnerabilità alle malattie neuropsichiatriche. Gli autori della nuova pubblicazione - frutto della ricerca sulla melatonina e i suoi due recettori, MT1 e MT2, sviluppata negli ultimi 15 anni dal team internazionale - hanno individuato nel recettore MT1 il regolatore chiave del sonno Rem, il che ha permesso di identificare la prima molecola specificatamente mirata a questa fase del sonno. MT1 è espresso in neuroni specifici chiamati neuroni della noradrenalina, situati in un'area del cervello detta Locus Coeruleus (punto blu) per la sua colorazione tendente all'azzurro, dovuta ai granuli di melanina al suo interno. Durante il sonno Rem, questi neuroni noradrenergici riducono la propria attività elettrica e diventano silenziosi. Circa lo 0,5-1% della popolazione generale è affetta da un disturbo del comportamento del sonno Rem, che è un serio fattore di rischio per lo sviluppo di patologie neurodegenerative come il morbo di Parkinson e altre malattie come la demenza con corpi di Lewy, che attualmente non dispongono di trattamenti efficaci. Utilizzando un nuovo farmaco che agisce selettivamente sui recettori MT1, gli scienziati sono riusciti ad aumentare la durata del sonno Rem negli animali da esperimento, riducendo contemporaneamente l'attività dei neuroni noradrenergici del Locus Coeruleus. "Questa scoperta non solo fa progredire la nostra comprensione sui meccanismi del sonno, ma ha anche un significativo potenziale clinico", afferma Gabriella Gobbi, principal investigator dello studio, professoressa di Psichiatria alla McGill University, clinico al McGill University Health Center e Canada Research Chair in Therapeutics for Mental Health. "Finora - precisa - il recettore specifico che innesca il sonno Rem era sfuggito agli scienziati", mentre "il nuovo studio ha identificato come importante regolatore di questa fase del sonno proprio il recettore MT1 della melatonina situato nel Locus Coeruleus". Non solo. "Fino ad oggi - rimarca Stefano Comai, coautore senior del lavoro, professore di Farmacologia all'università di Padova e professore aggiunto alla McGill University - non si conoscevano farmaci specificamente mirati a modificare il sonno Rem. La maggior parte dei farmaci ipnotici in commercio, pur prolungando la durata totale del sonno, tendono a influenzare negativamente il sonno Rem. Con lo studio pubblicato, oltre a svelare la specificità del recettore MT1 della melatonina, abbiamo scoperto la prima molecola capace di agire selettivamente sul sonno Rem senza alterare il sonno non-Rem". Secondo gli autori, "ulteriori ricerche sulla neurobiologia e la farmacologia del sonno Rem sono fondamentali per sviluppare trattamenti mirati che potrebbero migliorare la qualità della vita dei pazienti affetti da queste malattie neurodegenerative debilitanti. Man mano che gli scienziati continuano a esplorare le complessità della regolazione del sonno, la speranza di interventi efficaci nei disturbi neurologici diventa sempre più promettente". Per i ricercatori, "se studi futuri confermeranno il coinvolgimento specifico del recettore MT1 della melatonina nella regolazione del sonno Rem, si potranno sviluppare nuovi farmaci in grado di trattare i disturbi del sonno Rem che, come detto, sono noti essere strettamente legati ad esempio al morbo di Parkinson e altre condizioni correlate cosiddette parkinsonismi, quali la demenza con corpi di Lewy".

Camera: Trancassini, con società in house stabilizzati 350 lavoratori'
1 ora fa | Gio 25 Lug 2024 12:24

Roma, 25 lug. (Adnkronos) - “Quando noi abbiamo iniziato il percorso per la creazione della società in house, non abbiamo rivelato il terzo segreto di Fatima, abbiamo detto una cosa che era nota a tutti e cioè che i servizi erano scadenti e soprattutto che il personale era precario, le centinaia di persone precarie che lavorano all'interno della Camera avevano in molti casi stipendi da fame. Abbiamo detto una cosa nota a chi siede in questi banchi da più legislature e quindi siamo doverosamente intervenuti lì dove non era intervenuto nessuno, perché su questa storia c'era stato il silenzio complice, il voltarsi dall'altra parte di intere legislature”. Lo ha affermato il questore della Camera, Paolo Trancassini, intervenendo in Aula in replica al seguito della discussione congiunta sul conto consuntivo 2023 e sul progetto di bilancio 2024. “Ora io invito quei pochi che sono qui, soprattutto nei banchi dell'opposizione del M5S o del Pd che si sono espressi contrari, a dirci che tra un contratto a tempo determinato con una cooperativa e un contratto a tempo indeterminato con una società al 100% capitale della Camera scegliereste di stare in cooperativa. Perché -ha aggiunto Trancassini- è assurdo non considerare questo aspetto: noi stabilizziamo dal primo settembre circa 350 lavoratori sottopagati fino a ieri. Come si può essere contrari a tutto questo è veramente un paradosso e questo noi lo abbiamo fatto all'interno dei parametri studiati da una società di revisione e in quei parametri siamo rimasti”.

GAR Boosts Strategic Presence with New Storage Capacity in the Largest Port in Europe
1 ora fa | Gio 25 Lug 2024 12:22

ROTTERDAM, Netherlands, July 25, 2024 /PRNewswire/ -- Golden Agri-Resources (GAR) is pleased to announce a new lease partnership for storage capacity at the state-of-the-art Chane terminal in Rotterdam, the largest port in Europe. The first shipment was delivered on 17 July, marking a key milestone in GAR's efforts to strengthen its presence in the Northwest Europe region. The Chane terminal Geulhaven, owned and operated by Chane, offers GAR 20,400 cubic metres of storage. The facility includes eight tanks with a capacity of 1,800 cubic metres each, eight tanks of 750 cubic metres each, and additional tanks for future expansion in blending operations. This infrastructure enhances GAR's ability to offer a wider range of high-quality products and services to its customers with greater efficiency and reliability. Maarten van derHoeven, Senior Vice President, Head of Europe and Latin America at GAR, stated: "Securing storage at the state-of-the-art Chane terminal is a pivotal step in our strategic expansion plan. This new location strengthens our European supply chain, enhancing our logistics capabilities and enabling seamless product storage and distribution." GAR currently operates terminal storage and warehouses in six countries across Europe and Latin America. This extensive network supports GAR's commitment to delivering a diverse range of quality products to its customers efficiently and effectively. GAR's continuous commitment to securing top-tier storage facilities, such as the Chane terminal, underscores its dedication to service excellence. The company continues to leverage strategic locations and advanced facilities to drive growth and customer satisfaction. John Kraakman, CEO of Chane, said: "We are excited to continue our strong partnership with GAR by offering end-to-end services in liquid bulk storage. Together, we aim for efficient, sustainable solutions for goods crossing continental borders and proudly contribute to providing sustainable oils for the European market and beyond." About Golden Agri-Resources GAR is a leading, fully integrated agribusiness company that provides an efficient end-to-end supply chain, from responsible production to global delivery. As a global leader in palm oil production, GAR manages over half a million hectares of plantations, including smallholder estates, across Indonesia. Its downstream refining and specialty product facilities manufacture high-quality goods for the global food, oleochemical, animal feed, and bioenergy markets. GAR's products reach a diversified customer base in over 100 countries through its global distribution and logistics network encompassing shipping, freight, and warehousing facilities. Outside of South-East Asia, GAR has entities in the Netherlands, Spain, Colombia, Mexico, Brazil, and the USA. For more info visit: https://www.goldenagri.com.sg/ About Chane Chane is a leading storage, processing, and logistics partner, specialising in forward-thinking end-to-end service offerings for bulk liquid products. The company operates 22 tank terminals with a total capacity of 5,4 million cubic metres, located in 7 European countries: the Netherlands, France, United Kingdom, Spain, Portugal, Poland, and Italy. Chane forms a vital link in the supply chain for a wide range of international customers. Photo - https://mma.prnewswire.com/media/2469004/2023_08_22_BH_Koole_KTB_21.jpg?p=publish Logo - https://mma.prnewswire.com/media/1685878/4829425/GAR_Agribusiness_and_Food_Logo.jpg View original content:https://www.prnewswire.co.uk/news-releases/gar-boosts-strategic-presence-with-new-storage-capacity-in-the-largest-port-in-europe-302206586.html

Da Cutro a Scampia e fino alle risse firmate Pd: il mutismo selettivo della stampa di sinistra
1 ora fa | Gio 25 Lug 2024 12:15

Premessa doverosa: l'imparzialità giornalistica non esiste, anzi non può esistere. Fatalmente ogni firma, ogni testata, ogni organo di informazione guarda il mondo (e poi lo racconta) attraverso le lenti che ha scelto di indossare. In questo senso, il miglior atto di correttezza che si possa compiere nei confronti di lettori e telespettatori è rendere chiaro e comprensibile per tutti quale sia il proprio punto di osservazione, l'angolo visuale che si sceglie per osservare le cose e commentarle. Quanto più quella prospettiva è riconoscibile, tanto più chi legge un quotidiano o guarda un programma televisivo può stimolare un sano anticorpo rispetto alle idee che gli vengono presentate, capire da quale cucina e con quali ingredienti siano preparate le pietanze che gli vengono servite, e può soprattutto – dopo aver ascoltato diverse voci – dedicarsi meglio all'attività più importante di tutte: elaborare la propria personale opinione (...)   Clicca qui, registrati gratuitamente a Liberoquotidiano.it e leggi l'editoriale integrale dI Daniele Capezzone

Alibaba Cloud and Olympic Broadcasting Services Launch AI-Fueled OBS Cloud 3.0 for Paris 2024
1 ora fa | Gio 25 Lug 2024 12:15

(Adnkronos) - •Delivery of live signals over OBS Live Cloud becomes the main method of remote distribution to broadcasters – making another milestone in Olympic Games broadcasting •Content+ Portal ensures seamless delivery of content and Multi-Camera Replay Systems provides frame-freeze slow-motion replays PARIS, FRANCE - Media OutReach Newswire - 25 July 2024 - Alibaba Cloud, the digital technology and intelligence backbone of Alibaba Group, and Olympic Broadcasting Services (OBS), has today announced the launch of OBS Cloud 3.0 for the Olympic Games Paris 2024 (Paris 2024). A combination of cloud technologies powered by AI, OBS Cloud 3.0 makes the work of OBS and Media Rights-Holders (MRHs) easier and more efficient. For Paris 2024, OBS Cloud 3.0 will serve as the backbone infrastructure supporting several critical functions, fully utilizing the benefits of cloud technologies including operational scalability and cost-efficiency, improved sustainability with enhanced remote working capabilities, effective real-time workflow collaboration, and more. As part of OBS Cloud 3.0, OBS Live Cloud has become the main method of remote distribution to Media Rights-Holders (MRHs) for the first time in the history of the Olympic Games, taking over from satellite which was launched during the Olympics Games Tokyo 1964. For Paris 2024, two-thirds of booked remote services (across 54 broadcasters) are now using OBS Live Cloud including 2 Ultra High Definition (UHD) broadcasters. 379 video (11 UHD, 368 HD) and 100 audio feeds will be transmitted via the Live Cloud. With the benefits of low latency and high resilience, content transmission via cloud has outperformed other methods of distribution when it comes to scalability, flexibility and cost while increasing the stability and agility of worldwide broadcasting of the largest sports event. Debuted at the Olympic Games Tokyo 2020 with an UHD broadcaster, OBS Live Cloud was offered as a standard service for the first time during the Olympic Winter Games Beijing 2022 with 22 subscribed broadcasters. Prior to this technology breakthrough, broadcasters had to rely on dedicated and more costly international telecommunication optical circuits and spend a considerate amount of time to set up the equipment, in order to send live footage halfway across the globe back to their home countries. At the launch of the OBS Cloud 3.0 during the Alibaba Cloud International Broadcasting Centre (IBC) showcase opening, Yiannis Exarchos, OBS Chief Executive Officer, said, “With approximately half of the world's population watching the Games, technologies like Alibaba Cloud help us tell the stories of the best athletes in the world, but also bring the world together in ways which are more exciting and inspirational. Broadcasting the Games is fundamental in trying to do that, and having partners like Alibaba that help us bring this dream to life are very valuable for us!” A record-breaking 11,000 hours of Olympic Games content available via Content+ on the cloud Content+, OBS' content delivery platform remains fully hosted on Alibaba Cloud, and continues to simplify remote production workflows and ensures seamless content delivery including live sessions, athlete interviews, behind-the-scenes footage and social media content. For Paris 2024, OBS will produce more than 11,000 hours of content – a 15% increase from Tokyo 2020. The streamlined approach of this cloud-based portal simplifies remote production workflows and ensures seamless content delivering without disruption during the Games. New functionalities in Content+ allow MRHs to create their own highlights from any location in the world in far shorter turnaround time. Content can be downloaded in three different resolutions facilitating usage including linear, digital and/or social. Offering worldwide MRHs access to the wealth of Games content produced by OBS, Content+ will deliver content in UHD for the first time through Alibaba Cloud's robust global infrastructure. This empowers broadcasters to produce even more engaging and refined content, with new features like vertical screen compatibility for optimal viewing on mobiles or other devices. Selina Yuan, President of International Business at Alibaba Cloud Intelligence, said, "We are very excited to see the evolution of Olympic broadcasting from Tokyo 2020 to Paris 2024, enabled by Alibaba Cloud's extensive global infrastructure and proven AI technologies. The partnership between Alibaba Cloud and OBS amplifies our commitment to help transform the viewer experience at the Olympic Games, turning technology innovations into practical applications for tangible results. We are honored to support Paris 2024 as the most digitally compelling Olympics ever.” AI-Enhanced Replay Systems Elevate Viewing Experience During Paris 2024, the OBS Multi-Camera Replay Systems will provide frame-freeze slow-motion replays of athletes' performances, allowing hardcore sports fans to access detailed information for deeper analysis of the athlete movements. For new viewers, these replays can serve as educational tools for better understanding of the Games at key moments. All the multi-camera replay systems used at Paris 2024 will be provided by Alibaba Cloud. These include 17 systems across 14 venues covering 21 sports and disciplines - including rugby sevens; badminton; athletics track and field; basketball; beach volleyball; table tennis; wrestling; tennis; judo; breaking; BMX freestyle; and skateboarding. The footage will be sent to the cloud, where Alibaba Cloud's AI-driven computing capabilities enable live spatial reconstruction and real-time 3D rendering, before the chosen moments are shared as a replay through live or non-live feeds. The seamless reconstruction of the most exciting moments only takes seconds to get ready in the cloud and integrated as part of the live coverage. Additionally, OBS Olympic Video Player (OVP), an advanced multi-platform video player service, will also leverage Alibaba Cloud's infrastructure to support UHD live streaming for the first time. The OVP service provides MRHs, especially small and medium-sized organizations, with a turnkey solution to deliver high-quality videos to their audiences without complex in-house development. Joined as an Olympic Worldwide Partner in January 2017, Alibaba Cloud and OBS launched OBS Cloud in 2018. The leading cloud company supported Tokyo 2020 as the first Olympic Games to be broadcasted via the cloud and has been working with OBS since to help maintain the highest Olympic broadcasting standards with its proven cloud technologies. About Alibaba Cloud Established in 2009, Alibaba Cloud (www.alibabacloud.com) is the digital technology and intelligence backbone of Alibaba Group. It offers a complete suite of cloud services to customers worldwide, including elastic computing, database, storage, network virtualization services, large-scale computing, security, big data analytics, machine learning and artificial intelligence (AI) services. Alibaba has been named the leading IaaS provider in Asia Pacific by revenue in U.S. dollars since 2018, according to Gartner. It has also maintained its position as one of the world's leading public cloud IaaS service providers since 2018, according to IDC.

Capezzone: il mutismo selettivo della sinistra
1 ora fa | Gio 25 Lug 2024 12:12

Premessa doverosa: l'imparzialità giornalistica non esiste, anzi non può esistere. Fatalmente ogni firma, ogni testata, ogni organo di informazione guarda il mondo (e poi lo racconta) attraverso le lenti che ha scelto di indossare. In questo senso, il miglior atto di correttezza che si possa compiere nei confronti di lettori e telespettatori è rendere chiaro e comprensibile per tutti quale sia il proprio punto di osservazione, l'angolo visuale che si sceglie per osservare le cose e commentarle. Quanto più quella prospettiva è riconoscibile, tanto più chi legge un quotidiano o guarda un programma televisivo può stimolare un sano anticorpo rispetto alle idee che gli vengono presentate, capire da quale cucina e con quali ingredienti siano preparate le pietanze che gli vengono servite, e può soprattutto – dopo aver ascoltato diverse voci – dedicarsi meglio all'attività più importante di tutte: elaborare la propria personale opinione. Semmai, se proprio vogliamo andare a caccia della manipolazione giornalistica più insidiosa, possiamo cercarla e trovarla in chi invece provi a millantare una (inesistente) oggettività, in chi pretenda di presentarsi come un'entità superiore e asessuata, come un custode inflessibile di un'oggettività assoluta che ovviamente non c'è e non può esserci. Quest'ultimo è il giochino furbetto a cui da sempre si dedicano i media il cui cuore batte a sinistra: fanno propaganda (come e più degli altri), ma cercano di accreditarsi come osservatori terzi e indipendenti. Peccato che le loro distorsioni siano ormai scoperte e facilmente “leggibili” dal grande pubblico: dalle crisi bancarie e finanziarie (negate o attenuate per anni) al racconto “ufficiale” sull'Europa (condotto sempre in chiave eurolirica), dalla demonizzazione di Brexit a quella di Trump già nella prima campagna del 2016, questi media hanno affastellato un fallimento dopo l'altro nell'analisi di ciò che accadeva e un progressivo distacco dalla realtà, quando essa ”osava” contraddire i loro schemi. Prendete l'ultima vicenda americana: per anni ci avevano raccontato (contro ogni evidenza) la favoletta di un Biden lucido e pimpante, salvo poi (oplà) scaricarlo senza scrupoli una volta che il bluff è stato scoperto durante il tragico dibattito con Trump del 27 giugno scorso. E così – arriviamo ai giornali italiani di ieri mattina – in un colpo solo sono stati fatti letteralmente sparire tre temi che smontavano le narrazioni progressiste o comunque non erano funzionali alla propaganda di sinistra. Primo caso. Da domenica scorsa, giustamente, tutti hanno condannato l'aggressione da parte di quattro scalmanati appartenenti a Casa Pound contro un cronista della Stampa. A reti e testate unificate, sono volate parole grosse: il rischio-fascismo (è stato il quarantesimo allarme-nero in duecento giorni, al ritmo di uno ogni cinque giorni), richieste di scioglimento di associazioni e partiti politici, e via strepitando. Quando però (ve lo ha raccontato ieri solo Libero) è stato un esponente del Pd ad aggredire e a picchiare un uomo della Lega (è accaduto a Massa), i giornali che si erano affannati a gridare contro i pestaggi “neri” non hanno trovato spazio neanche per una proverbiale “breve”. Ne deduciamo che, se volete pestare qualcuno, dovete preventivamente procurarvi una tessera del Pd? Secondo esempio. Ai tempi della tragedia di Cutro, i giornali antigovernativi (cioè quasi tutti) strillarono contro quella che definirono una “strage di Stato”, e dettero inizio a una vergognosa canea contro Giorgia Meloni usando le salme delle povere vittime del naufragio come se fossero corpi contundenti. Nel momento in cui però la procura ha smentito quelle interpretazioni, la notizia – miracolo! – è quasi svanita, è stata improvvisamente ridimensionata, ed è pressoché sparita dalle prime pagine di ieri. E come mai? Elementare, Watson: perché è venuta meno la possibilità di una chiassata contro le “destre disumane”. Terzo e ultimo esempio. Crolla quel che rimane di un mostro architettonico (le Vele di Scampia). E che si fa? La si butta sul vago e sul sociologico, omettendo di ricordare come quell'orrido casermone fosse il frutto di una impostazione totalmente ideologica dell'architettura urbana. Immense colate di cemento disumanizzanti, destinate fatalmente a diventare luoghi di crimine e di degrado, furono invece pensate – da politici e architetti comunisti – come paradisi di socializzazione, come utopie di condivisione collettiva. E adesso che quella storiella non è più spacciabile che si fa? Si butta la palla in tribuna, e si evita di raccontare la vera origine di quelle costruzioni. E – al massimo – si dà spazio ai comizietti di Roberto Saviano, che si traveste da grande accusatore fingendo di non sapere come quell'incubo di cemento sia diventato negli ultimi anni il set delle versioni televisive del suo libro più noto. Solita storia: si urla nella speranza che gli altri si distraggano o siano totalmente smemorati.

Tam-tam, Giovanni Toti a un passo dalle dimissioni. Ma è scontro: chi si oppone
1 ora fa | Gio 25 Lug 2024 12:12

Se saranno dimissioni, avverranno a breve. Giovanni Toti, agli arresti domiciliari ormai dal 7 maggio, ci sta pensando e non è mai stato così vicino a questo passo. Non è vero, come si sente in giro, che se mollerà, lo farà in polemica, perché si sente non sufficientemente sostenuto dal centrodestra. I partiti che reggono la giunta, non solo la Lega, vorrebbero che il presidente tenesse duro perché, se lasciasse a breve, la Liguria andrebbe al voto il 17 novembre, con Emilia-Romagna e Umbria, e ancora non è apparsa neppure l'ombra di un potenziale candidato. Ci sarebbe il viceministro Edoardo Rixi, braccio destro di Matteo Salvini alle Infrastrutture, uomo forte della Lega e della coalizione nella regione, ma non sarebbe interessato; al punto da essere il solo al momento che a porsi il problema di individuare il successore di Toti, che aveva già annunciato che comunque non avrebbe tentato il terzo mandato. Meglio sarebbe per tutti aspettare l'esito del ricorso in Cassazione, a settembre, e poi decidere, spostando l'eventuale appuntamento alle urne a febbraio. Ma il governatore non è più convinto di questa opzione. (...) Clicca qui, registrati gratuitamente su www.liberoquotidiano.it e leggi l'articolo di Pietro Senaldi

Ue: Cattaneo (Fi), 'nostra democrazia è forte, evitare polemiche su cose che non esistono'
1 ora fa | Gio 25 Lug 2024 12:10

Roma, 25 lug. (Adnkronos) - “Dire che in questo Paese c'è una emergenza democratica è del tutto fuori contesto e non corrisponde al vero. Infatti i rilievi Ue non lo dicono, sono i commentatori a dirlo. Per fortuna la nostra democrazia funziona e dovremmo cercare di non indebolirci a vicenda facendo polemiche su cose che non esistono. La nostra democrazia è forte e va difesa nel suo complesso, quello che sta accadendo in Russia, in Cina e in tanti paesi con regimi totalitari, dove non si può neanche andare in piazza a protestare con un cartello, dovrebbe insegnarci qualcosa”. Lo ha detto Alessandro Cattaneo, deputato di Forza Italia e Responsabile nazionale dei Dipartimenti del partito azzurro, ospite a L'Aria che Tira Estate.

Autonomia: Alfieri (Pd), 'moratoria Occhiuto dimostra spaccatura maggioranza'
1 ora fa | Gio 25 Lug 2024 12:09

Roma, 25 lug. (Adnkronos) - "La moratoria proposta da Occhiuto dimostra le profonde spaccature nel centrodestra sull' autonomia differenziata. Come partito Democratico l'abbiamo chiesta mesi fa. Spero che il governo lo ascolti, ma sono pessimista. In ogni caso se Occhiuto volesse fare sul serio e stare dalla parte dei propri cittadini, può dimostrarlo subito votando la proposta dei nostri consiglieri regionali per chiedere il referendum abrogativo sull'intera legge". Lo dichiara il senatore Alessandro Alfieri, responsabile Riforme del Pd.